CHEEEEESSS

Vi capita mai di avere una percezione di voi stesse distorta dalla realtà?

A me succede quando mi faccio i selfie.

Mio dio TERRIBILI.

Mi viene da ridere perché delle volte mi dico… ma sono io? Ma che brutta.

Non mi piace vantarmi( a detta degli altri) so di essere fascinosa. Personalmente non mi dispiaccio ma quando vedo certe foto perdo tutte le mie certezze.

Ci sono quelle giornate in cui ti fai un po’ carina ti guardi allo specchio ed esci soddisfatta poi ti fai un selfie ti guardi e pensi porca zozza… ma nooo aiuto… e non è  un problema di luci o di telefono perché poi guardi chi è con te nella foto e non sono venuti per niente male e allora ti accanisci e ne scatti a rafficca,da diverse angolazioni ma non c’è niente da fare. Una peggio dell’altra.

A volte penso di essere io a vedermi così.. così… terribile… eppure sono sempre quella dello specchio di prima che si piaceva tanto.

E intanto che continuo a scattare come una pazza mi viene da ridere e penso…. e chi se ne frega  sicuramente  un giorno  quandi mi guarderò dirò ma guarda che bella che ero e com’ero magra.

Dite la verità che fate così pure voi quando vedete una foto di qualche anno prima.

Sapete che vi dico…. che siamo proprio tremende… tremendamente simpatiche pazzerelle.

#solocosebelle #ridiamocisu

MAMMA ALLO SPECCHIO

Non vi capita mai di non sopportarvi? Ecco, per me è proprio cosi, non mi sopporto anzi mi sto addirittura antipatica.

Non so da cosa sia dettata questa avversione nei miei confronti, però è davvero pesante e stressante.

So che dovrei fare pace con me stessa ma prima di tutto vorrei capire perché sono cosi contrariata.

Un pochino lo so, non mi riconosco più, fisicamente, intendo, un crollo tremendo nel quale io non mi riconosco e mi ha fatto andare veramente in crisi, vorrei riuscire a rinsavire e trovare una soluzione per tornare in forma ma non so da dove ripartire.

Forse in questo momento non ne ho nemmeno voglia però non posso far finta di niente. Non mi piaccio più vestita, svestita non ne parliamo, facciamo prima a dire che non mi piaccio più e basta.

Purtroppo il mio disagio non si limita all’estetica non mi piaccio nemmeno se mi guardo dentro.. sono polemica, non sopporto nulla, ho poca pazienza e di conseguenza mi irrito subito.

Direi che sono un vero disastro. È come guardarsi allo specchio e vedere riflessa un’immagine che non ti piace, che non ti appartiene, quasi un’estranea. Un’altra me.

Ma è arrivato il momento di far pace e di riunire quelle due persone così diverse ma così tanto uguali. È giunto il momento di ritrovare l’armonia persa con me stessa. Anche se non so bene ancora da dove ripartire. Più che altro non so da dove sono partita per arrivare qui…. mi ci sono ritrovata quasi senza rendermene conto.

Ma non si può far finta di nulla, almeno non io. Quindi basta… tregua. Ho necessità di ricominciare, di ritrovare un po’ di serenità dentro di me. Di piacermi di nuovo. Di essere meno scontrosa e antipatica.

Ho bisogno di ritrovare il mio sorriso di sempre. Guardarmi allo specchio con occhi sereni.

Questo articolo era di mesi fa…. È stato bello rileggerlo perché ho tirato un po’ le somme e devo dire che non sono più arrabbiata con me stessa, meno nervosa e sono tornata solare come un tempo…. per il peso ahimè ci devo lavorare ancora un pochino su…. non sono grassa ma sono sulla buona strada… come si dice? Ho buone prospettive x il futuro🤣

#donneallospecchio #migliorarsi #amiamoci

IL FARO

Sono passati anni prima che riuscissi a rimanere incinta. E nei miei momenti di “non sconforto” (e vi posso assicurare che sono stati tanti)(anche quelli di sconforto) ho sempre pensato che fosse solo nascosto bene il nostro bimbo.

Gli dicevo sempre ti piace nasconderti… un po’ troppo… per i miei gusti, mi fai già diventare matta prima di nascere…ma prima o poi ti prendo.

È stata una vera faticata ma alla fine ce l’abbiamo fatta.

Mi piace pensarla così che i bimbi che non arrivano stanno solo giocando a nascondino… vogliono solo essere trovati.

La ricerca mi sembra più magica.

Me lo sono sempre immaginato che lui fosse da qualche parte in attesa di arrivare e un giorno ne ho avuto la conferma.

… “mamma ma lo sai che io vi vedevo?” In che senso, gli chiedo, e lui mi guarda con un faccino bellissimo prima di arrivare nella tua pancia io vi vedevo. E dov’eri, gli dico, che ti abbiamo tanto cercato. Lui mi guarda e dice “ero su un faro e vi guardavo, vedevo sia te che papà e anche la nostra casa.

Mi sono sentita le lacrime salire agli occhi dalla commozione ma nel frattempo mi è uscito un sorriso e gli ho detto ma fin la ti dovevi nascondere? Quanto cercarti.

Fantasia di un bambino o piccola verità? Io voglio solo pensare che sia…. magia.

In questi giorni di “casa forzata” ho pensato di riproporvi qualche articolo del mio blog”

Buona lettura

AMICA MIA CHE BRUTTO CARATTERE (ma ti voglio bene uguale)

Ieri ho fatto come un salto nel passato, e come un tempo ho riprovato la stessa sensazione di malinconia misto a insoddisfazione e disagio.

Ecco si, era proprio così che mi facevi sentire nelle tue giornate no.

Lo so, che è il tuo modo per farmi capire che stai male, che hai bisogno di aiuto, ma mi metti in difficoltà.

Proprio non ci riesci ad uscire da quel tuo loop, e io (sbagliando) non riesco proprio a mandarti a quel paese (fino a che non ti è passata).

Un tempo ci ho pianto tanto, perché mi facevi sentire sola e anche un po’ persa, ora che siamo cresciute, che siamo “grandi” e ho acquisito le mie sicurezze, cerco di non farti pesare i tuoi cambi di umore e la tua anima scontrosa, ma mi porto a casa il mio disagio.

Difficilmente riesco a tacere, di solito l’embolo mi parte per molto meno ma so che mi vuoi bene ed è per questo che non riesco ad arrabbiarmi con te… ma quando fai così ti strozzerei.

La tua amata amica

GIOCHIAMO INSIEME

#amichesocial #amichespeciali #amichemamme

Buongiorno e buon sabato Oggi DADOLL®️ ha voglia di giocare con voi CHE GIOCO FARESTE CON QUESTO DISEGNO?

Per tutte voi che risponderete vi verrà inviata la scheda gioco e farete felici i vostri bimbi

Se invece indovinate il gioco una fantastica iniziativa tutta per voi, potreste far parte della rubrica “INCONTRO CON L’AUTORE” ed essere intervistate . …

Iniziamo il sabato con il sorriso e giocate con @dadoll.it

Buon divertimento